La defogliazione della vite è una pratica agronomica di gestione della chioma abitualmente utilizzata in zone a clima freddo o/e temperato per migliorare la qualità delle uve e dei vini. In questo progetto di ricerca la tecnica della defogliazione è stata applicata precocemente e in zone a clima caldo valutandone l’influenza sulla qualità dei vini attraverso lo studio della componente volatile responsabile dell’aroma e del contenuto in polifenoli, antociani e flavonoidi responsabili del colore. La defogliazione precoce è stata condotta manualmente su vitigni Vitis vinifera L. cv. Nero d’Avola impiantati a Marsala (TP) e le uve raccolte a due diversi gradi di maturazione in funzione della maturità fenologica e tecnologica. Uve provenienti da vitigni non defogliati impiantati nella stessa zona son state raccolte contestualmente e i vini da queste ottenuti usati come controllo. Nella prima raccolta il defogliato mostrava un aumento dell’acidità titolabile, del contenuto in antociani e flavonoidi e dell’intensità di colore rispetto al controllo, nonché un interessante incremento di aromi varietali e di fermentazione. Nella seconda raccolta le differenze tra defogliato e controllo riguardavano il contenuto in polifenoli e antociani e l’intensità di colore, mentre la componente volatile risultava poco influenzata dalla tecnica agronomica usata. La defogliazione applicata precocemente può, dunque, avere effetti positivi sulla qualità del vino Nero d’Avola in funzione del grado di maturazione delle uve e, quindi, bene si presta per migliorare la qualità dei vini anche nell’area Mediterranea caratterizzata da inverni piovosi ed estati aride e molto calde.

Influenza della defogliazione di Vitis vinifera L. cv. Nero d’Avola sulla composizione chimica e sulla componente volatile del vino

TRIPODI, GIANLUCA;
2015

Abstract

La defogliazione della vite è una pratica agronomica di gestione della chioma abitualmente utilizzata in zone a clima freddo o/e temperato per migliorare la qualità delle uve e dei vini. In questo progetto di ricerca la tecnica della defogliazione è stata applicata precocemente e in zone a clima caldo valutandone l’influenza sulla qualità dei vini attraverso lo studio della componente volatile responsabile dell’aroma e del contenuto in polifenoli, antociani e flavonoidi responsabili del colore. La defogliazione precoce è stata condotta manualmente su vitigni Vitis vinifera L. cv. Nero d’Avola impiantati a Marsala (TP) e le uve raccolte a due diversi gradi di maturazione in funzione della maturità fenologica e tecnologica. Uve provenienti da vitigni non defogliati impiantati nella stessa zona son state raccolte contestualmente e i vini da queste ottenuti usati come controllo. Nella prima raccolta il defogliato mostrava un aumento dell’acidità titolabile, del contenuto in antociani e flavonoidi e dell’intensità di colore rispetto al controllo, nonché un interessante incremento di aromi varietali e di fermentazione. Nella seconda raccolta le differenze tra defogliato e controllo riguardavano il contenuto in polifenoli e antociani e l’intensità di colore, mentre la componente volatile risultava poco influenzata dalla tecnica agronomica usata. La defogliazione applicata precocemente può, dunque, avere effetti positivi sulla qualità del vino Nero d’Avola in funzione del grado di maturazione delle uve e, quindi, bene si presta per migliorare la qualità dei vini anche nell’area Mediterranea caratterizzata da inverni piovosi ed estati aride e molto calde.
defogliazione
nero d'Avola
qualità del vino
componente volatile dell'aroma
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12078/7226
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact