I contaminanti ambientali sono rappresentati da un ampio spettro di composti appartenenti a diverse classi chimiche e utilizzati per un gran numero di applicazioni. I contaminanti emergenti comprendono prodotti farmaceutici, prodotti per la cura personale, plastificanti, tensioattivi, erbicidi ed i loro prodotti di degradazione. Queste sostanze presentato effetti negativi sia verso l’ambiente che la salute umana, come ad esempio gli effetti estrogenici degli esteri degli ftalati. Tuttavia, molti di questi non sono presi in esame dalle normative vigenti. A tal proposito, lo scopo di questa ricerca è stato quello di verificare la presenza di contaminanti volatili emergenti in frutti di due varietà di melone (Cucumis melo L.). È stato messo a punto un metodo HS-SPME-GC-MS specifico, accurato e riproducibile per l'estrazione, l'identificazione e la quantificazione dei contaminanti volatili che ha permesso di valutare la presenza di prodotti del glicol etere (PGME e DGME), antiossidanti (BHA e BHT) e derivati del petrolio (BTEX). Il metodo ha permesso per la prima volta la determinazione di queste sostanze inquinanti, evidenziando valori di LOD e LOQ tra 0.004 e 0.098 µg/kg I dati hanno mostrato una diversa quantità di contaminanti nei frutti analizzati, influenzata dalle diverse varietà di frutti analizzati. In particolare, i frutti di piante Cucumis melo cv. Incas hanno mostrato una minore quantità di tutti i contaminanti presi in esame rispetto ai frutti ottenuti da piante della varietà cv. Proteo. I dati ottenuti richiedono ulteriori studi per stimare l'esposizione umana a contaminanti ambientali attraverso le diverse varietà di frutta e verdura ingerita. Inoltre, si rende necessario lo studio di maggiori specie ortofrutticole e la valutazione dell’influenza che le diverse condizioni biotiche ed abiotiche possono avere sulla capacità di assorbimento dal terreno di queste inquinanti.

Valutazione della presenza di contaminanti ambientali in frutti di Cucumis melo L

G. Tripodi;
2017

Abstract

I contaminanti ambientali sono rappresentati da un ampio spettro di composti appartenenti a diverse classi chimiche e utilizzati per un gran numero di applicazioni. I contaminanti emergenti comprendono prodotti farmaceutici, prodotti per la cura personale, plastificanti, tensioattivi, erbicidi ed i loro prodotti di degradazione. Queste sostanze presentato effetti negativi sia verso l’ambiente che la salute umana, come ad esempio gli effetti estrogenici degli esteri degli ftalati. Tuttavia, molti di questi non sono presi in esame dalle normative vigenti. A tal proposito, lo scopo di questa ricerca è stato quello di verificare la presenza di contaminanti volatili emergenti in frutti di due varietà di melone (Cucumis melo L.). È stato messo a punto un metodo HS-SPME-GC-MS specifico, accurato e riproducibile per l'estrazione, l'identificazione e la quantificazione dei contaminanti volatili che ha permesso di valutare la presenza di prodotti del glicol etere (PGME e DGME), antiossidanti (BHA e BHT) e derivati del petrolio (BTEX). Il metodo ha permesso per la prima volta la determinazione di queste sostanze inquinanti, evidenziando valori di LOD e LOQ tra 0.004 e 0.098 µg/kg I dati hanno mostrato una diversa quantità di contaminanti nei frutti analizzati, influenzata dalle diverse varietà di frutti analizzati. In particolare, i frutti di piante Cucumis melo cv. Incas hanno mostrato una minore quantità di tutti i contaminanti presi in esame rispetto ai frutti ottenuti da piante della varietà cv. Proteo. I dati ottenuti richiedono ulteriori studi per stimare l'esposizione umana a contaminanti ambientali attraverso le diverse varietà di frutta e verdura ingerita. Inoltre, si rende necessario lo studio di maggiori specie ortofrutticole e la valutazione dell’influenza che le diverse condizioni biotiche ed abiotiche possono avere sulla capacità di assorbimento dal terreno di queste inquinanti.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12078/7216
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact